Vai al contenuto

PERCHE’ NESSUNO LEGGE I BLOG DEL VINO

novembre 30, 2011

GIOVEDÌ, 09 GIUGNO 2011

COME USCIRNE ?

NAVIGANDO IN GIRO PER LA RETE HO TROVATO UN POST VERAMENTE INTERESSANTE: è questo

Vengono spiegate le ragioni per le quali i blog sul vino non vengono letti.
Quella che mi è sembrata più significativa riguarda il fatto che: “that wine bloggers in general are failing to use the defining characteristic of the worldwide web: the ability to link [...] I think many wine bloggers may believe linking is somehow “cheating,” but in fact it’s a good way to deliver value to the reader.”
In sostanza dice che i blogger falliscono in una delle caratteristiche principali del web, che è il fatto di mettere molti link, in quanto molti blogger del vino considerano questo qualcosa di scorretto mentre in realtà è un bel modo di rilasciare valore per il lettore (traduzione mia un po’ semplificata: scusate le imprecisioni).
Andando avanti l’articolo sostiene che la cosa più noiosa dei post sono le descrizioni della bottiglia di vino che si è bevuta la sera prima, mentre ciò che interessa, nei media è creare un po’ di scontro. Inoltre, come già detto, nella rete non sarebbe tanto importante immettere contenuti originali, ma al contrario essere un luogo generatore di link ad altri siti.
In questo modo si aumentano i visitatori che vengono sul sito, e vi ritornano, per poi poter navigare sul altri siti e vedere altre notizie.

Debbo dire che mi sono preso una lezione; io pensavo tutto il contrario: che la grandezza del mio blog fosse nello scrivere cose originali, e fare pochi link.
Adesso sorge un dilemma: sperare nel colpo d’ala del mio blog così com’è, cioè un diario di “noiose descrizioni delle bottiglie della sera prima“, o puntare al litigio, alla rissa e al linkaggio smodato?

Mah, non so.

Ma tanto chissenefrega, non mi legge nessuno lo stesso.
Però nessuno legge, anzi no, mi sbaglio, intendo dire che quantomeno praticamente nessuno commenta nemmeno il sito della Gheisha Gourmet, per dire, e quella ha pretese che io non ho.

Insomma temo tanto che abbia ragione il blog che ho citato: alla fine i blog del vino, dilettanteschi o professionali, non se li fila nessuno…

Saluto, Primo Oratore

Postato da: arneis a 19:12 | link | commenti 

About these ads
Ancora nessun commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: