Skip to content

I DIRITTI DEL BEVITORE

novembre 30, 2011

DOMENICA, 05 DICEMBRE 2010

MANIFESTO DEI DIRITTI DEL BEVITORE

Una delle ultime pazze idee della Fibes,- propriamente del nostro Logoteta – è quella di provare a costruire il decalogo dei diritti del bevitore, sulla falsariga del fortunatissimo decalogo dei diritti del lettore di Daniel Pennac.
L’idea iniziale la trovate nel commento al post relativo al primo anno del blog. Ma per farla corta (e siccome non ho voglia di star qui a linkarlo) vi trascrivo qui di seguito i primi diritti originali:

  1. il diritto ad abbinare il vino anche in via cinofallica
  2. il diritto a bersi una buona birra (…siamo la Fibes* perdiana!)
  3. il diritto a non essere d’accordo con il sommeliers
  4. il diritto a bere vino poco costoso senza sentirsi per poco raffinati
  5. il diritto a bere vino costoso senza sentirsi in colpa
  6. il diritto a pensare che alcuni profumi  o aromi descritti dal sommelier semplicemente non esistono

*Federazione Italiana Birra e Salsicce, per gli smemorati

I miei diritti, i primi che mi sono venuti in mente sono questi:

  1. Il diritto di aprirsi una bottiglia anche se si è da soli.
  2. Il diritto di bere per dimenticare senza pagare in anticipo…

E siamo a Otto.

Mettete alla prova la vostra fantasia…

un saluto dal vostro Primo Oratore.

Postato da: arneis a 13:05 | link | commenti 

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: