Skip to content

MAROGNON 2003

novembre 30, 2011

MERCOLEDÌ, 27 GENNAIO 2010

MAROGNON

Sono molto legato a questo vino (Marognon – Cabernet Sauvignon Riserva Trentino DOC – Longariva).
E’ il primo vino che costava più di 20.000 £ (adesso costa circa 14 € mi pare) che ho assaggiato. Allora mi sembrava un vino inarrivabile come costo: ero anche meno disposto a spendere cifre che pochi anni dopo avrei considerato normali o anche piccole per un vino.

Ne ho aperta una bottiglia evidentemente fortunata. Del 2003 (cioè 7 anni) -annata caldissima come ricordate- ed ho scoperto tutte quelle cose che di solito leggo solo sui libri.
Naso ordinato (ovviamente).
Gli aromi che uscivano maggiormente erano quelli terziari. Il prevalente su tutti un aroma di cioccolato fondente molto evidente. Lo ha percepito perfino il naso di mio figlio che ha 10 anni e che ovviamente non beve alcool. 
Ma il cioccolato non era il solo, veniva fuori un sentore di tabacco vanigliato bellissimo. In bocca invece prevalenti i sentori di frutta scura maturissima o cotta tipo prugna, more, ma sempre con le note positive.
Inoltre tutti profumi non intrecciati ma chiarissimi, dettagliati come se uscissero separatamente. In bocca una bellissima armonia, un vino tannico ma ormai ammorbidito. Il colore scuro, proprio cupo, ecco forse non luminosissimo, ma comunque gradevole, si vedeva, come càpita, che il vino non era affatto passato o decrepito, ma il colore comunque traeva in inganno rispetto alla potenza e alla lunga persistenza che ha dimostrato.
Ne ho bevuto un bicchiere anche il giorno dopo, e il buono della prima apertura si è confermato. E’ sempre bello quado succede. A bicchiere vuoto infine sempre profumi belli dolci e armoniosi.
Un vino rotondo a cui applicare le metodiche di degustazione dell’AIS non sarebbe  difficile ma inutile: un vino che come molte cose viventi non puoi scindere in segmenti e dire : esame visivo, olfattivo, gustativo, perchè ogni cosa è intersecata all’altra e l’insieme viene benissimo.

PS miglior accostamento: crostacei (scherzo, ma chi mi conosce sa cosa intendo).

Un saluto dal vostro primo oratore.

Postato da: arneis a 23:16 | link | commenti 

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: