Skip to content

VINI BUONI VS. VINI SUPERLATIVI

novembre 30, 2011

MARTEDÌ, 10 MAGGIO 2011

MA ESISTONO VINI MERAVIGLIOSI?

(SAGRANTINO DI MONTEFALCO ANTONELLI 2005)
APRILE 2011

A curiosare in giro per i siti sul vino degli altri vengono in mente tante idee. Ma anche ad assaggiare vini vengono tante idee, poi proseguendo fatalmente si annebbiano🙂 ma nei giorni successivi qualche cosa resta in mente.
Nei giorni scorsi ho bevuto un buon vino, Sagrantino di Montefalco “Antonelli” del 2005, colore rubino  pieno molto scuro. Al naso, ovviamente ordinato, spezie e frutti rossi, tipo ciliegia matura e more. In bocca frutta matura o composta di frutta matura, un fondo come di prugna cotta. Un vino di gran corpo, tannico e piuttosto lungo. Un vino che non sfigura con niente.
Devo annotare che, e non sia considerata una critica perchè sarebbe una stoltezza, che era un gran bel vino, ma difficilmente distinguibile da tanti buoni vini che si producono in Italia.

La domanda dunque sorge spontanea: ma se ne producono vini scarsi in Italia e nel mondo?
Ripensandoci, mi sono reso conto che non ci sono o quasi giudizi veramente negativi sui vini. Io stesso non ricordo di aver mai bevuto un vino cattivo.
Tolti i vini che sanno di tappo, e questo è un problema difficile da risolvere fino a quando resteremo legati allo stereotipo del tappo di sughero e non saremo passati ad altri tappi, direi che trovare un vino scarso è difficilissimo. In qualche caso mi è capitato di trovare un po’ di feccia (“pè” cioè “piede” lo chiamiamo noi qui a Trento), ma sono peccati veniali.

Vini cattivi mai.
Secondo me siamo arrivati a questo punto: dopo la tragedia del metanolo il livello dei vini si è elevato molto.
Il gusto internazionale muove verso il dolce e la marmellata e non si scappa, e quindi la produzione nazionale ed internazionale si appiattisce e si trovano sempre le stesse cose, anche se il vitigno è diverso.
Il linguaggio da sommelier non aiuta, è talmente vasto, fantasioso e ridicoloche si trova una definizione per qualsiasi vino. Al punto che con i miei amici ci divertiamo ad inventare sentori improbabili: ad esempio “pistacchio non tostato” “foglia di melo”. In questo modo non ci si fa mancare niente ed un aggettivo compimentoso per qualsiasi vino si trova sempre. Quando proprio non sa di niente diremo che è un vino “tannico e di corpo” salvandoci in corner; se è affumicato possiamo dire “carbonella”; se sa di polvere diremo “ridotto”, insomma, una parola buona per tutti.
Gli esperti ed i commentatori sulle riviste specializzate, checchè se ne dica, sono tutti prezzolati -accade in tutti i settori mi ha confidato un mio amico leggendo qualche post fa della mia polemica con alcuni giornalisti- e difficilmente si potrà trovare la verità lì.
Anche i blog sono sostanzialmente così: c’è un serissimo, famoso e polemico blog che commenta solo spumanti ed anche lì i giudizi sono prevalentemente alti o molto alti. Con frequenza si vede il massimo punteggio.
Ora, domando: visto che i punteggi alti probabilmente sono dovuti effettivamente al fatto che i vini sono buoni, non sarebbe interessante cambiare atteggiamento, e provare ad individuare le caratteristiche che distinguono la marea di vini buoni, e che Dio ce li conservi tutti, dai vini VERAMENTE superlativi?
C’è qualcuno che mi sa dire come si distingue un vino buono da un vino super? Non sto chiedendo vini superlativi a buon mercato: sarei disposto anche a pagarli, ma solo se sono sicuro che il prezzo ne vale la pena: ho già provato a pagare vini 40 o 50 € senza trovarli così nettamente superiori a quelli da 15 – 20 €.
Non vorrei pentirmi di aver comperato una bottiglia a 100 € senza distinguerla.
Sarò io che non ho naso o che non sono abbastanza allenato? O è proprio un problema di produzione o di mercato?

Con questa domanda,  un saluto dal vostro Primo Oratore

Postato da: arneis a 21:15 | link | commenti 

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: